Pazienza

Da FountainPen.

Spesso in questo wiki si suggerisce la pazienza come uno dei principali ingredienti nella riparazione di una penna stilografica antica. E una cosa talmente ovvia che non si è mai pensato di dettagliarla... Nei seguenti punti, qualche precisazione a cui forse non avevate pensato:

  • Non operate al ritorno dal lavoro, quando la stanchezza vi fa operare di fretta. Magari nella ricerca della gratificazione della riparazione, che rischia di trasformarsi in danno e frustrazione.
  • Studiate prima come è fatta la penna, magari aiutandovi con i brevetti e le pagine in internet. Sapere in anticipo cosa troverete "dentro" è di grande aiuto.
  • Non cominciate un lavoro se avete davanti a voi un ristretto margine di tempo. Figli da portare da qualche parte, incombenze domestiche e cose del genere dovrebbero essere lontane nel tempo. Anche familiari che richiedono la vostra attenzione in maniera intermittente possono essere causa di distrazione e danni. Molto meglio dedicare loro del tempo. Le penne non possono passare avanti alle cose importanti.
  • Se non ottenete un risultato immediato riprovate con calma, senza forzare la mano.
  • Prendetevi tutto il tempo che serve per osservare bene l'oggetto che avete davanti.
  • Osservatene i dettagli. Se avete trovato in rete o sul wiki dei documenti che vi mostrano come smontare/restaurare la penna, cercate quei punti di unione, guardate bene dove sono gli incastri, saggiatene dolcemente la consistenza ed applicate quanto detto per l'ammollo, i lavaggi e i riscaldamenti.
  • Soprattutto non cercate il risultato finale subito. Ricordate sempre che la penna che avete davanti è unica.
  • Spesso è più corretto parlare di restauro che riparazione, e quindi non ci sono troppi margini di errore,
  • Meglio stare un'ora ad osservare od a pensare come si può fare una cosa e magari non farla che fare dei danni maggiori in soli cinque minuti.