Smontaggio e rimontaggio di una Parker 51 Aerometric

Da FountainPen.

Come già riportato in altri documenti, smontare una stilografica è sempre una soluzione estrema. Prima di procedere, leggete attentamente la pagina sui "consigli generali per il ripristino di stilografiche". Se dopo le "cure preliminari" qualcosa continua a non funzionare a dovere o, nel caso della Parker 51, se palesemente il sacco dell'inchiostro è da sostituire, allora potete procedere come descritto. Nel testo ed in alcune fotografie sono stati indicati i nomi dei particolari anche in lingua inglese al fine di facilitare una eventuale ricerca di informazioni/ricambi sul web.

La Parker 51 modello Aerometric, che si differenzia dal modello Vacumatic per il sistema di caricamento, è una penna composta da una decina di pezzi e risulta abbastanza facile da smontare e rimontare anche per chi non ha grande familiarità con tali operazioni.

Parker 51 Aerometric

Rimozione della protezione del pennino/alimentatore

Per rimuovere la protezione del pennino/alimentatore (nib/feed), dovremo utilizzare una fonte di calore che ammorbidisca la gommalacca che garantisce la tenuta tra quest'ultimo ed il "connettore" (connector), ovvero quella parte con l'anellino e la filettatura sulla quale è avvitato il fusto della penna (barrel). La zona da riscaldare è quella indicata nella fig. 1. La protezione del pennino (hood) si rimuove svitandola in senso antiorario.

Fig. 1 - Zona da riscaldare

Come sempre, è buona norma avere molta pazienza e soprattutto non usare mai attrezzi non idonei che potrebbero rovinare le parti come riportato alla pagina "consigli generali per il ripristino di stilografiche", dove tra le varie cose potrete trovare delle fotografie esplicative degli "attrezzi consigliati".

Rimozione del gruppo pennino/alimentatore

La rimozione del gruppo pennino/alimentatore (pennino, alimentatore, collettore e sfiatatoio per l'inchiostro) rispetto al connettore è una operazione che non dovrebbe creare grandi problemi. Il gruppo è inserito a pressione quindi, se la penna è stata ben lavata, per la sua estrazione, basta afferrare tra le dita il "collettore" (quello che nella fig. 2 appare trasparente) ed esercitando una rotazione, tirarlo verso l'esterno come illustrato.

Fig. 2 - Rimozione gruppo pennino/alimentatore

Nel caso opponesse una certa resistenza, rimettete il gruppo a bagno in acqua pulita. Potrebbero esserci ancora incrostazioni di inchiostro che fungono da collante tra le parti. Se l'acqua si mantiene pulita, eventualmente, potete provare a scaldare un poco la giunzione (come per la rimozione della protezione del pennino). Attenzione col calore perché state operando in prossimità delle alette che ne potrebbero risentire. Pur usando le mani, state operando sul connettore e sulle sue delicate alette, per cui il consiglio è quello di procedere con "cum grano salis".

Il collettore della Parker 51 è realizzato in plexiglas (conosciuto anche come Lucite) e quello presente nella fig. 2 è perfettamente trasparente perché la penna non è mai stata inchiostrata. Nelle penne inchiostrate è normale trovarlo "colorato" per via del contatto prolungato con l'inchiostro.

Rimozione del pennino/alimentatore/sfiatatoio

La rimozione del pennino, alimentatore (feed) e sfiatatoio per l'inchiostro dal collettore si ottiene mediante trazione degli stessi, come indicato nella fig. 3.

Fig. 3 - Rimozione pennino

Esploso del gruppo pennino/alimentatore

A questo punto, davanti a voi avrete tutto il gruppo pennino/alimentatore della vostra Parker 51 smontato. Come potrete vedere, lo sfiatatoio per l'inchiostro può essere di 2 tipi: plastico e corto come quello presente nella fig. 4, oppure un tubetto di alluminio più lungo, come nella fig. 8.

Fig. 4 - gruppo pennino/alimentatore smontato

Data di fabbricazione

Ora che avete a disposizione il pennino (nib), se lo osservate, troverete stampigliato sull'angolo destro della parte inserita nel collettore, la data di fabbricazione (vedi fig. 5 con la data evidenziata). Quasi sempre questa data è coincidente con la data di costruzione della penna.

Fig. 5 - data costruzione pennino

Smontaggio del gruppo serbatoio

Il gruppo serbatoio è composto dal sacchetto dell'inchiostro in gomma (ink sac) e dalla protezione metallica con la molla per il caricamento a depressione (sac guard with pressure bar). Il sacchetto e la protezione metallica sono montati sul connettore (connector), anzi per la precisione sono calzati su una parte cilindrica del connettore ed il sacchetto di solito è sigillato con la gommalacca (shellac). L'estrazione deve avvenire come indicato nella fig. 6.

Fig. 6 - smontaggio del serbatoio

Non sempre questa operazione è agevole, proprio perché la protezione metallica è montata forzatamente sul connettore. Come sempre fate con calma e ricordate che il metallo ha un coefficiente di dilatazione termica superiore alla plastica per cui, se trovate delle difficoltà, provvedete a scaldare un poco la zona di accoppiamento.

Gruppo serbatoio smontato

Smontata la protezione metallica, avete raggiunto il sacchetto dell'inchiostro. La sua sostituzione, se necessaria non dovrebbe più essere un problema. Come sempre, ricordatevi di sigillare con la gommalacca.

Fig. 7 - Serbatoio smontato

Esploso della Parker 51 Aerometric

Giunti a questo punto, la vostra Parker 51 dovrebbe presentarsi come nella fig. 8:

Fig.8 - Esploso

Adesso potete operare su ogni singolo pezzo della vostra penna. La fase del rimontaggio, come sempre, è una sequenza di operazioni inverse. Per la Parker 51 ci sono solo un paio di operazioni da eseguire seguendo una precisa logica: l'allineamento del pennino rispetto all'alimentatore, e l'allineamento del gruppo alimentatore (pennino, alimentatore e collettore) rispetto alla protezione del pennino. Vediamo come.

Allineamento del pennino all'alimentatore

L'allineamento del pennino rispetto all'alimentatore (feed) deve essere fatto come in fig. 9, ovvero il foro del pennino deve essere allineato con il canale per l'inchiostro e conseguentemente con il foro presente sull'alimentatore.

Fig. 9 - Allineamento pennino-alimentatore

Allineamento del pennino con l'alimentatore

Benché le esperienze riportate in rete indichino che la penna possa funzionare bene anche senza rispettare l'allineamento mostrato sotto, è bene cercare di rispettare le condizioni ottimali di progetto riportate sul brevetto originale (nº US-2223541), che descrive collettore e sezione della 51. Le condizioni sono che il canale dell'aria (quello maggiore) sia disposto nella parte superiore ed allineato con il pennino e alimentatore, come mostrato nella fig. 10 (il canale interessato è quello evidenziato in rosso).

Fig. 10 - Allineamento pennino con collettore

Allineamento della protezione con gruppo alimentatore

Nella Parker 51, a differenza di altre penne, la posizione del pennino e dell'alimentatore (connector) non è univoca in quanto, l'accoppiamento tra il connettore e il collettore avviene per mezzo di un colletto cilindrico (vedi fig. 10). Questo vuol dire che quando riavviterete la guaina di protezione (hood) del gruppo alimentatore/pennino avrete delle ottime probabilità di ritrovarli disassati come in fig. 11.

Fig. 11 - Allineamento pennino - Disassamento

Naturalmente non è ancora ora di usare il sigillante tra il collettore e la protezione. Prima dobbiamo essere certi che una volta montato, quest'ultimo si presenti ben allineato con il pennino. Il modo per allinearlo, quando lo si conosce, è molto semplice. Si inizia ad avvitare bene la protezione, esattamente come fareste per un montaggio definitivo. A questo punto occorre porre il proprio dito (od altro segno) allineato alla punta presente sulla protezione che copre il pennino come da fig. 12.

Fig. 12 - Allineamento pennino - Riferimento

Fatto ciò, senza perdere il segno, svitate nuovamente la protezione e prendendo il collettore (collector) tra le dita ruotatelo fino ad allineare la punta del pennino con il riferimento che avete preso come illustrato in fig. 13.

Fig.13 - Allineamento pennino - Rotazione

Riavvitate la protezione e verificate che la punta della stessa sia allineata con la punta del pennino come in fig. 14.

Fig.14 - Allineamento pennino - Allineamento

Nel caso le punte non fossero perfettamente allineate, svitate e correggete fino ad avere la posizione perfetta. Ora potete svitare i pezzi un'ultima volta per mettere il sigillante.