Montegrappa celluloide

From FountainPen
Revision as of 02:56, 16 June 2013 by Piccardi (talk | contribs)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to: navigation, search

Storia

La data di introduzione della celluloide nella produzione della Montegrappa non è nota con certezza, ma viene fatta risalire al periodo fra la fine degli anni '20 e l'inizio degli anni '30, prenderemo come data indicativa il 1930. In questo stesso periodo si sviluppa anche la diversificazione fra il marchio Elmo, riservato alla produzione più economica, ed il marchio Montegrappa usato invece per i modelli di maggior pregio. Non è nota una data di terminazione precisa, assumeremo il 1945, ma l'assunzione è totalmente arbitraria, senza alcun riscontro fattuale ed eseguita ai soli fini della gestione della cronologia.

Caratteristiche tecniche

I primi modelli in celluloide non presentano nessuna caratteristica tecnica particolare, il caricamento era a pulsante di fondo ed il cappuccio con innesto a vite. La clip è montata ad incastro sul controcappuccio.

Materiali

Questi modelli vennero realizzati in celluloide tornita dal pieno, con finiture in metallo laminato oro e pennino in oro a 14 carati.

Sistema di riempimento

I primi modelli in celluloide della Montegrappa vennero realizzati con caricamento a pulsante di fondo. A questi si affiancarono in seguito modelli con caricamento a levetta.

Versioni

Tipo
182 Clip a rotellina, verde marmorizzato
168 Clip a diamante, marrone variegato

Questi modelli vennero realizzati in tre diverse misure e con due diverse finiture, con clip a rotellina e tre anelli sul cappuccio, o con clip con punta a diamante (ed iscrizione Montegrappa in verticale) con veretta centrale posta fra due anelli sottili.

La forma era quella classica affusolata a sezione tonda, con le estremità leggermente coniche, in voga in quel periodo. Ciascun modello era identificato da un numero pari compreso fra il 160 ed il 190, assegnato seconda del colore della celluloide e delle finiture utilizzate. Non è disponibile un elenco delle corrispondenze.

Colori

Questi modelli vennero realizzati in una ampia varietà di celluloide marmorizzata o variegata di diversi colori. Sono presenti il verde ed il marrone, ma non è noto un elenco di colori.

Pennini

I pennini erano realizzati in oro a 14 carati, marcati con la dicitura Montegrappa 14 kt incisa ad arco. Le misure disponibili variavano fra la 2 e la 8 a seconda del modello su cui venivano montati.

Dimensioni

Versione Lunghezza Altre dimensioni / Descrizione
 ? Grande 5" ? come è fatta
 ? Media 5" ? come è fatta
 ? Piccola 5" ? come è fatta

Materiale disponibile

Riferimenti esterni

  • nessuno per ora

Note