Difference between revisions of "Pull filler/en"

From FountainPen
Jump to: navigation, search
(Creata pagina con "The''pull filler'', also called the ''collar filler'', is a filling system that dates back to around 1906 (the patent is {{Cite patent|US|804847}} applied for in 1905), when [...")
Line 1: Line 1:
 
The''pull filler'', also called the ''collar filler'', is a filling system that dates back to around 1906 (the patent is {{Cite patent|US|804847}} applied for in 1905), when [[Holland]], then still one of the most important manufacturers of fountain pens, introduced a model that used it.  
 
The''pull filler'', also called the ''collar filler'', is a filling system that dates back to around 1906 (the patent is {{Cite patent|US|804847}} applied for in 1905), when [[Holland]], then still one of the most important manufacturers of fountain pens, introduced a model that used it.  
  
[[Image:CollarFillerSchema.svg|center|500px|Schema di una penna con ''collar filler'']]
+
[[Image:CollarFillerSchema.svg|center|500px|Diagram of a pen with ''collar filler'']]
  
 
Il sistema, chiaramente influenzato dal ''[[crescent filler]]'' di cui costituisce in sostanza una alternativa, prevede la presenza di una barretta di metallo che copre una metà circa del diametro del corpo della penna, collegata internamente ad una barra di pressione posta sulla faccia opposta del serbatoio di gomma interno.
 
Il sistema, chiaramente influenzato dal ''[[crescent filler]]'' di cui costituisce in sostanza una alternativa, prevede la presenza di una barretta di metallo che copre una metà circa del diametro del corpo della penna, collegata internamente ad una barra di pressione posta sulla faccia opposta del serbatoio di gomma interno.

Revision as of 11:28, 18 August 2019

Thepull filler, also called the collar filler, is a filling system that dates back to around 1906 (the patent is nº US-804847 applied for in 1905), when Holland, then still one of the most important manufacturers of fountain pens, introduced a model that used it.

Diagram of a pen with collar filler

Il sistema, chiaramente influenzato dal crescent filler di cui costituisce in sostanza una alternativa, prevede la presenza di una barretta di metallo che copre una metà circa del diametro del corpo della penna, collegata internamente ad una barra di pressione posta sulla faccia opposta del serbatoio di gomma interno.

Tirando la barretta (chiamata collar, da cui l'altro nome del sistema) si comprime il serbatoio in gomma e si consente così il caricamento della penna. Come si può facilmente intuire il meccanismo è sostanzialmente analogo al crescent filler, con il vantaggio di sporgere meno dal fianco della penna, resta comunque non troppo gradevole sul piano estetico.

Brevetti correlati