Open main menu

FountainPen β

Round Doric

Storia

 
Pubblicità con una Varsity

Questo modello viene normalmente chiamato dai collezionisti Round Doric (nome che non risulta in nessun catalogo) a causa delle sue affinità con la Doric, di cui costituisce in pratica una versione tonda, con la stessa clip ed una veretta più semplice. Una variante del modello con caricamento a siringa rovesciata viene identificata come Round Vacuum Model, e con questo caricamento venne introdotto dalla Eversharp a partire dalla metà anni '30.

In questa discussione viene mostrata una pagina di un catalogo del 1935, e prenderemo questo anno come anno ingresso sul mercato della versione propriamente detta Round Vacuum Model, che è dotata con una veretta più complessa di quella delle versioni successive, ripresa da quella usata nelle Equipoised. In un catalogo della Shure del 1937 compare invece una versione dotata di soli tre anellini ed il modello viene chiamato One-Shot filler facendo riferimento al caricamento.

Esistono però fin dal 1931, nelle stesse pubblicità delle nuove Doric,[1] dei riferimenti a dei modelli più economici definiti anch'essi tapered e chiamati semplicemente Round Models. Non è sicuro che si tratti di un riferimento a questo specifico modello, piuttosto che un riferimento ai modelli non sfaccettati di produzione precedente, ma essendo state trovate delle Round Doric a levetta assumeremo che di quest'ultime si tratti e prenderemo il 1931 come data di inizio della produzione.

Non è nota una data di terminazione precisa, assumeremo il 1945, ma l'assunzione è totalmente arbitraria, senza alcun riscontro fattuale ed eseguita ai soli fini della gestione della cronologia.

Caratteristiche tecniche

Si tratta di penne chiaramente derivate dalla fascia di maggior pregio, la Doric, della quale ereditano le caratteristiche. Non sono dotate di significativi accorgimenti tecnici, e sono penne tutto sommato ordinarie, analoghe ai modelli di fascia più alta. La sezione è montata sul corpo per avvitamento, come per le Doric dotate dello stesso tipo di caricamento, la chiusura del cappuccio è a vite.

Materiali

La penna è realizzata in celluloide semitrasparente per la visualizzazione del livello di inchiostro nella versione a siringa rovesciata, o normale per le versioni a levetta. Le finiture sono usualmente in metallo laminato oro, ma esistono anche versioni cromate. Il pennino è in oro a 14 carati.

Sistema di riempimento

Le versioni più comuni di questa penna sono caratterizzate dal sistema di caricamento vacuum filler, chiamato One-Shot filler in un catalogo, ma esistono esemplari dotati di caricamento a levetta, cosa che fa pensare ad una produzione parallela fin dalla introduzione della Doric stessa.

Versioni

Esiste una prima versione dotata di una veretta posta fra due anellini, e decorata con una lavorazione sostanzialmente identica a quella della Equipoised ma una forma meno affusolata. E' nota anche una versione successiva (dall'immagine di catalogo riportata) con tre semplici anellini sul cappuccio. Per entrambe vengono riportate due dimensioni, "regolare" e "corta".

Colori

Per la prima versione sono indicati i colori: Black, Gray pearl and black, Green pearl and black, Red pearl and black, per la seconda versione nel catalogo in immagine i colori sono chiamati: Black, Marine Green, Morocco Red e Gray Mottled.

Pennini

Si tratta di pennini in oro 14 carati.

Dimensioni

Versione Lunghezza Altre dimensioni / Descrizione
Nome 5" ? come è fatta

Cronologia

Anno Avvenimento
1935 l'azienda introduce il sistema di caricamento a siringa rovesciata
1935 l'azienda introduce la Round Vacuum Model[2]
1940 la Wahl Company Co. e la Eversharp Inc. si fondono nella Eversharp Inc.

Riferimenti esterni

Note

  1. come questa.
  2. si fa riferimento al catalogo mostrato in questa discussione.

Materiale disponibile