Difference between revisions of "Soennecken 50x"

From FountainPen
Jump to: navigation, search
m (Piccardi ha spostato la pagina Soennecken 51x a Soennecken 50x senza lasciare redirect)
(One intermediate revision by the same user not shown)
Line 2: Line 2:
 
==Storia==
 
==Storia==
  
La linea [[Soennecken 50x|50x]] venne introdotta dalla [[Produced by::Soennecken]] nel [[Production started::1938]] circa, ed era composta dai modelli  
+
La linea che abbiamo deciso di denominare [[Soennecken 50x|50x]] venne introdotta dalla [[Produced by::Soennecken]] nel [[Production started::1938]] circa,<ref>i modelli compaiono nel catalogo del 1937/38, pertanto questo costituisce un limite superiore alla data di inizio di produzione degli stessi.</ref> ed era composta dai modelli [[Soennecken 504|504]], [[Soennecken 506|506]], [[Soennecken 504|507]] e [[Soennecken 510|510]]; quest'ultimo modello, come avviene in altre serie dell'azienda (ad esempio la serie [[Soennecken 11x|11x]]) non rientra nella decina in cui sono numerati gli altri membri della serie, ma prende il primo numero della decina successiva. Abbiamo comunque deciso, in questo e negli altri casi, di fare riferimento alla serie con il suffisso numerico più usato all'interno della stessa; si tenga dunque presente che si tratta di una scelta arbitraria, fatta solo a scopo di classificazione.
  
Nel dopoguerra la produzione venne ripresa. Non è chiaro se la versione [[Soennecken 504|504]] venne aggiunta nel dopoguerra.  
+
Nel catalogo del 1937/1938 il numero [[Soennecken 504|504]] non compare, non è chiaro se sia stato introdotto in un secondo tempo. Nel dopoguerra la produzione si questa serie venne ripresa e una delle ipotesi è che il modello [[Soennecken 504|504]] sia stato aggiunto nel dopoguerra, al momento non ci sono noti dati sufficienti a stabilire con certezza.  
  
 
{{TerminazioneIgnota|1950}}
 
{{TerminazioneIgnota|1950}}
Line 22: Line 22:
 
=Versioni=
 
=Versioni=
  
La serie di penne che abbiamo indicato come serie [[Soennecken 5xx|5xx]] venne prodotta in quattro diverse dimensioni, identificata. in ordine crescente di grandezza delle cifra [[Soennecken 504|504]], [[Soennecken 506|506]], [[Soennecken 507|507]] e [[Soennecken 510|510]] che venivano stampigliate sul corpo della penna.
+
La serie di penne che abbiamo indicato come serie [[Soennecken 50x|50x]] venne prodotta in quattro diverse dimensioni, identificata. in ordine crescente di grandezza, dai numeri [[Soennecken 504|504]], [[Soennecken 506|506]], [[Soennecken 507|507]] e [[Soennecken 510|510]], questi venivano stampigliati sul fusto della penna.
  
 
==Colori==
 
==Colori==
Line 30: Line 30:
 
==Pennini==
 
==Pennini==
  
In genere si trattava della fascia di produzione economica dell'azienda, che in genere, considerato il periodo di produzione durante la guerra, si trovano dotate di pennino in acciaio. Sono comunque anche dotate di pennino in oro 14 carati.  
+
Trattandosi della fascia di produzione più economica dell'azienda, in genere, considerato il periodo di produzione durante la guerra, si trovano queste penne dotate di pennino in acciaio. Sono comunque presenti penne dotate anche di pennino in oro 14 carati.  
  
 
{{DimModelli}}
 
{{DimModelli}}
Line 41: Line 41:
  
 
=Indice=
 
=Indice=
{{CronoModello|Soennecken 510{{!}}{{!}}Soennecken 507{{!}}{{!}}Soennecken 506}}
+
{{CronoModello|Soennecken 510{{!}}{{!}}Soennecken 507{{!}}{{!}}Soennecken 506{{!}}{{!}}Soennecken 504}}
 
== Riferimenti esterni ==
 
== Riferimenti esterni ==
 
* nessuno per ora
 
* nessuno per ora
Line 47: Line 47:
 
<references/>
 
<references/>
 
== Materiale disponibile ==
 
== Materiale disponibile ==
{{GenerateMaterialGallery|Soennecken|Soennecken 51x}}
+
{{GenerateMaterialGallery|Soennecken|Soennecken 50x}}
  
 
[[Category:Modelli]]
 
[[Category:Modelli]]
 
[[Category:Soennecken]]
 
[[Category:Soennecken]]

Revision as of 22:41, 22 March 2020

Soennecken-510-Black-Open.jpg

Storia

La linea che abbiamo deciso di denominare 50x venne introdotta dalla Soennecken nel 1938 circa,[1] ed era composta dai modelli 504, 506, 507 e 510; quest'ultimo modello, come avviene in altre serie dell'azienda (ad esempio la serie 11x) non rientra nella decina in cui sono numerati gli altri membri della serie, ma prende il primo numero della decina successiva. Abbiamo comunque deciso, in questo e negli altri casi, di fare riferimento alla serie con il suffisso numerico più usato all'interno della stessa; si tenga dunque presente che si tratta di una scelta arbitraria, fatta solo a scopo di classificazione.

Nel catalogo del 1937/1938 il numero 504 non compare, non è chiaro se sia stato introdotto in un secondo tempo. Nel dopoguerra la produzione si questa serie venne ripresa e una delle ipotesi è che il modello 504 sia stato aggiunto nel dopoguerra, al momento non ci sono noti dati sufficienti a stabilire con certezza.

Non è nota una data di terminazione precisa, assumeremo il 1950, ma l'assunzione è totalmente arbitraria, senza alcun riscontro fattuale ed eseguita ai soli fini della gestione della cronologia.

Caratteristiche tecniche

Si tratta di penne dotate di un robusto e funzionale caricamento a stantuffo, con finestra per la visualizzazione del livello di inchiostro sul corpo e pennino inserito ad incastro. Il fondello di azionamento si avvita sul retro del corpo. Il cappuccio è con chiusura a vite ed il fermaglio è montato ad anello.

Materiali

Le penne erano realizzate in celluloide nera o colorata per corpo, cappuccio e sezione. La parte finale del corpo, adiacente alla sezione, era però in celluloide trasparente, per consentire la visualizzazione del livello di inchiostro in fase di esaurimento dello stesso. Fermaglio e finiture erano in metallo dorato, il pennino in oro a 14 carati o acciaio.

Sistema di riempimento

Le penne sono dotate del robustissimo ed efficiente sistema di caricamento a stantuffo ideato dalla Soennecken basato su una vite senza fine in ottone montata su un fondello routabile, che fa spostare la testa del pistone grazie ad una scanalatura presente

Versioni

La serie di penne che abbiamo indicato come serie 50x venne prodotta in quattro diverse dimensioni, identificata. in ordine crescente di grandezza, dai numeri 504, 506, 507 e 510, questi venivano stampigliati sul fusto della penna.

Colori

Benché come per la gran parte della produzione tedesca il colore prevalente con cui vennero prodotte queste penne sia il nero, sono note anche versioni in celluloide colorata.

Pennini

Trattandosi della fascia di produzione più economica dell'azienda, in genere, considerato il periodo di produzione durante la guerra, si trovano queste penne dotate di pennino in acciaio. Sono comunque presenti penne dotate anche di pennino in oro 14 carati.

Misure

Nella tabella seguente sono riportate le misure relative alla diverse varianti del modello, sia per quanto riguarda le lunghezze che il peso. I diametri per fusto e cappuccio sono misurati sul loro valore massimo, la sezione invece sul punto di presa, ed il diametro è quindi una indicazione approssimata. I pesi sono a penna scarica (o senza cartucce).

Versione Lunghezza Altre misure: lunghezze, diametri, pesi
Nome 5" ? come è fatta

Indice

Cronologia

Anno Avvenimento
1938 l'azienda introduce le Soennecken 510
1938 l'azienda introduce le Soennecken 506
1938 l'azienda introduce le Soennecken 507
1945 l'azienda ricomincia la produzione coi modelli Soennecken 504, Soennecken 506, Soennecken 507 e Soennecken 510

Riferimenti esterni

  • nessuno per ora

Note

  1. i modelli compaiono nel catalogo del 1937/38, pertanto questo costituisce un limite superiore alla data di inizio di produzione degli stessi.

Materiale disponibile