Difference between revisions of "Pearltex"

From FountainPen
Jump to: navigation, search
Line 1: Line 1:
 
[[Image:Pearltex.jpg|thumb|Estratto da [[:File:1930-Carter-Pearltex.jpg|una pubblicità]] degli anni '30]]
 
[[Image:Pearltex.jpg|thumb|Estratto da [[:File:1930-Carter-Pearltex.jpg|una pubblicità]] degli anni '30]]
  
Il nome ''Pearltex'' venne introdotto dalla [[Carter]] nel 1927 circa per indicare sia il nuovo materiale utilizzato per la fascia di punta delle sue penne, che per identificare che per identificare la omonima [[Carter Pearltex|linea di penne]] con esso prodotta.  
+
Il nome ''Pearltex'' venne introdotto dalla [[Carter]] nel 1927 circa per indicare sia il nuovo materiale utilizzato per la fascia di punta delle sue penne, che per identificare la omonima [[Carter Pearltex|linea di penne]] con esso prodotta.  
  
 
Pubblicizzato per le sua somiglianza con la madreperla, si tratta in effetti di un particolare materiale realizzato combinando appunto [[celluloide]] e madreperla, caratterizzato da una colorazione iridescente derivante dalla componente madreperlacea. Dei vari colori in cui venne prodotto sono senz'altro presenti ''white'', ''black'', ''rose'', ''green'', ''blue''.
 
Pubblicizzato per le sua somiglianza con la madreperla, si tratta in effetti di un particolare materiale realizzato combinando appunto [[celluloide]] e madreperla, caratterizzato da una colorazione iridescente derivante dalla componente madreperlacea. Dei vari colori in cui venne prodotto sono senz'altro presenti ''white'', ''black'', ''rose'', ''green'', ''blue''.
  
 
[[Category:Vocabolario]]
 
[[Category:Vocabolario]]

Revision as of 22:20, 12 October 2010

Estratto da una pubblicità degli anni '30

Il nome Pearltex venne introdotto dalla Carter nel 1927 circa per indicare sia il nuovo materiale utilizzato per la fascia di punta delle sue penne, che per identificare la omonima linea di penne con esso prodotta.

Pubblicizzato per le sua somiglianza con la madreperla, si tratta in effetti di un particolare materiale realizzato combinando appunto celluloide e madreperla, caratterizzato da una colorazione iridescente derivante dalla componente madreperlacea. Dei vari colori in cui venne prodotto sono senz'altro presenti white, black, rose, green, blue.