Difference between revisions of "Presbitero"

From FountainPen
Jump to: navigation, search
 
(2 intermediate revisions by the same user not shown)
Line 3: Line 3:
 
Riferimenti:
 
Riferimenti:
 
[http://archiviostorico.corriere.it/1993/aprile/08/quei_pennini_dalla_grafia_antica_co_0_9304084379.shtml]
 
[http://archiviostorico.corriere.it/1993/aprile/08/quei_pennini_dalla_grafia_antica_co_0_9304084379.shtml]
 +
 
Materiale disponibile: {{GenerateSmallBrandGallery|Presbitero}}
 
Materiale disponibile: {{GenerateSmallBrandGallery|Presbitero}}
 
<noinclude>
 
<noinclude>
{{BrandData|Founder=Pietro Presbitero|Date=1927|Place=Milano|Country=IT|fullname=Soc. An. Matita Nazionale Pennino Nazionale Presbitero}}  
+
{{BrandData|Founder=Pietro Presbitero|Date=1920|Place=Milano|Country=IT|fullname=Soc. An. Matita Nazionale Pennino Nazionale Presbitero}}  
{{CategorizeBrand|Italia|Other brand}}
+
{{CategorizeOtherBrand|Italia}}
 
</noinclude>
 
</noinclude>

Latest revision as of 17:15, 8 June 2021

Azienda italiana con sede a Milano, fondata nel 1920 (secondo quanto indicato in questa pagina dell'Annuario Industriale della Provincia di Milano del 1939) da Pietro Presbitero, fu uno dei primi produttori di pennini in acciaio in Italia. La prima registrazione di un marchio (Reg. Gen. N. 43452) è del 1931 e riporta come ragione sociale del registrante "Soc. An. Matita Nazionale Pennino Nazionale Presbitero". Rimasta in attività almeno fino al 1956, comparendo (in questa pagina) nell'annuario generale dell'industria di tale anno fra i produttori di pennini.

Riferimenti: [1]

Materiale disponibile: