Parker 61

Da FountainPen.
(Reindirizzamento da 61)

Storia

Pubblicità del 1958

Il modello 61 venne introdotto da Parker nel 1956. La penna era il frutto di un estensivo lavoro di sviluppo tecnologico (coronato con la registrazione di moltissimi brevetti: n° CH-274547, n° CH-281156, n° DE-882047, n° FR-969964, n° FR-969966, n° GB-642437, n° GB-646726 e n° US-3038506) che consentissero di realizzare la prima penna che, come indicato nella pubblicità di fianco, si riempiva da se.

La produzione venne terminata all'incirca nel 1982.

Caratteristiche tecniche

La caratteristica distintiva di questo modello è il suo sistema di caricamento a capillarità, per il resto la penna ricalca abbastanza da vicino il precedente modello 51, sia i materiali che per l'uso del pennino coperto. La sezione ha un intarsio in metallo che indica la punta, il cui scopo è esclusivamente decorativo. Il cappuccio presenta la semplice ed efficace chiusura a incastro già utilizzata con la 51.

Materiali

Come la Parker 51 questa penna venne prodotta con corpo e sezione in lucite (plexiglas) colorata, e cappuccio in metallo. Questo venne realizzato in diversa varianti a seconda del tipo di lavorazione, cromato, dorato, o, nel caso della versione Heirloom, con la particolarissima decorazione ...

Sistema di riempimento

Il sistema di caricamento a capillarità costituisce la principale novità della 61,

Versioni

La penna venne prodotta in una sola misura (?), ed in diverse versioni sempre di maggior pregio a crescere di pezzo: Classic ($15.00), Deluxe ($17.00), Legacy ($20.00), Custom ($22.50), Heritage ($25.00), Heirloom ($27.50).

Colori

Pennini

Dimensioni

Versione Lunghezza Altre dimensioni / Descrizione
61 5" ? come è fatta

Cronologia

Anno Avvenimento
1956 l'azienda introduce le Parker 61
1957 la divisione strumenti di scrittura della Eversharp viene ceduta alla Parker
1962 l'azienda introduce la seconda versione della 61

Riferimenti esterni

Note

Materiale disponibile