Blocco di estrazione

Da FountainPen.
Un blocco di estrazione

Il blocco di estrazione (chiamato in ambito anglosassone extraction block, punch block o knockout block) è uno strumento essenziale per tutte quelle riparazioni in cui è necessario procedere all'estrazione di alimentatore e pennino dalla sezione una volta che questa sia stata smontata, in modo da poter separare tutti gli elementi del puntale della penna.

L'uso del blocco prevede che si inserisca la punta della penna nel foro del diametro più adeguato (ne sono sempre presenti diversi in modo da garantirne l'uso con penne di diverse dimensioni). Va scelto quello più piccolo fra quelli che fanno passare la punta della penna senza strisciare lateralmente sulle ali del pennino, bloccando al contempo la parte anteriore della sezione, in modo che questa resti appoggiata sul piano del blocco stesso.

In genere, come in quello illustrato in figura, un blocco di estrazione deve essere corredato da una serie di cilindri in alluminio (o altro materiale rigido) di diversi diametri da usare per battere sull'alimentatore spingendolo dal retro della sezione. Si noti al centro dell'immagine il cilindro cavo usato per estrarre gli alimentatori che hanno elementi sporgenti al centro (ad esempio tubi di sfiato).

Benché si trovino in commercio versioni pronte come quella illustrata in figura, è comunque molto semplice realizzarne uno auto-costruito usando una tavola di legno su cui praticare fori di dimensione crescente da montare poi su un opportuno supporto che garantisca una altezza adeguata del piano di estrazione per evitare che la punta del pennino vada a battere sul piano su cui si appoggia lo strumento prima di averne completata l'estrazione (almeno 5 cm).