Cervinia

Da FountainPen.
(Reindirizzamento da Cervinia)
Questa pagina è una versione tradotta della pagina Cervinia; la traduzione è completa al 100 %.

Cervinia
Foto marca
Una Cervinia 57 anni '30/'40.

La "Fabbrica Italiana Penne Stilografiche Cervinia" viene ricondotta alle attività di Giuseppe Carboni, titolare del negozio "La stilografica" di via XX Settembre, 9 a Torino, che risulta anche la sede dell'azienda.[1] Le attività iniziarono seconda metà degli anni '30, almeno dal 1936, anno della registrazione del marchio (Reg. Gen. N. 54083).

La produzione delle penne Cervinia viene ricondotta ad una possibile collaborazione con la Montegrappa sia per le affinità stilistiche, che per il ritrovamento di esemplari in scatole di cartone bianco/rosse analoghe a quelle usate da quest'ultima per i modelli Domino, ma come accade spesso in questi casi non esistono conferme documentali. Si tratta prevalentemente di modelli in celluloide di fascia media, con una clip recante l'incisione del nome della marca.

Si può sempre ricondurre alle attività di Giuseppe Carboni anche la produzione, situata negli anni '40, delle stilografiche a marchio Royal, registrato nel 1946 (Reg. Gen. N. 88945) come The Royal Pen. Si tratta di penne recanti l'incisione del nome Royal sulla clip e sul pennino, e con la stampigliatura Royal Pen - Patented sul corpo. Non è chiaro se vi sia una relazione con il marchio The Royal precedentemente registrato dalla Uhlmann's Eterno (Reg. Gen. N. 14896), si tratta di nuovo di penne economiche, rivolte al mercato studentesco, prodotte però in belle celluloidi anellate e comunque di buona fattura. In particolare sono molto interessanti e ben realizzate le copie della Vacumatic prodotte con questo marchio, sulla cui origine esistono versioni contrastanti.[2]

Riferimenti esterni

Note

  1. questi dati derivano da quanto riportato da Letizia Jacopini nel suo libro "La storia della stilografica in Italia".
  2. nella discussione indicata nei riferimenti viene riportato come dal nipote del produttore siano emerse indicazioni contrastanti, la produzione diretta o la commissione delle stessa alla Tantini di Bologna.