Lucky Curve

Da FountainPen.
Un alimentatore Lucky Curve.

Questo nome è stato utilizzato dalla Parker sia per indicare il particolare alimentatore di forma curva, mostrato nella figura a fianco, che per identificare i primi modelli dotati dello stesso alimentatore. La caratteristica di questo alimentatore, la cui prima versione venne brevettata nel 1894 (nº US-512319) ed in seguito venne perfezionata nel 1911 (nº US-990288), é di avere la parte posteriore, quella che risiede all'interno della penna, di forma curva con il canale di alimentazione che andava a toccare il corpo della penna. Questa forma particolare consentiva, secondo la pubblicità dell'azienda, di riassorbire per capillarità l'inchiostro presente nel canale quando la penna veniva chiusa, evitando così quelle perdite che all'epoca erano molto comuni.

Senz'altro il Lucky Curve era un alimentatore ben funzionante e che limitava il problema menzionato, ma esistono dei dubbi sul fatto che questo dipendesse proprio dalla particolare forma adottata, e non piuttosto dall'essere semplicemente ben realizzato. Esistono infatti numerosi esempi di penne riparate (con riparazioni antiche) in cui la sezione posteriore è stata tagliata, dato che la forma curva rende problematico il reinserimento di alimentatore e pennino nella sezione.

Riferimenti