Solv-X

From FountainPen
Jump to: navigation, search
Una citazione del Solv-X.

A partire dal 1942[1] la Parker iniziò ad indicare nelle sue boccette di inchiostro il Solv-X indicato come ingrediente speciale capace di dissolvere le incrostazioni (proprietà del Quink promossa fin dalla sua introduzione). Il marchio (Reg. Gen. N. 73525) venne registrato in Italia nel 1946. Non è in realtà noto di quale ingrediente speciale si tratti, ma l'indicazione si trova sulle boccette di inchiostro e nelle pubblicità.

Note

  1. questo è quanto riporta wikipedia citando come fonte il libro di Jonathan A. Veley, "American Writing Instrument Trademarks 1870-1953". Walsworth, 2017, p. 184.