A. A. Waterman

Da FountainPen.
A. A. Waterman
Pubblicità marca
Foto marca
Brevetti

Le origini della A. A. Waterman sono abbastanza incerte, la fondazione dell'azienda risale agli ultimi anni dell'800 (e più precisamente nel 1897) ad opera di Arthur Allan Waterman, che in precedenza aveva lavorato come rappresentante della Waterman a Boston. Questi si associò a Edward L. Gibson ma dopo circa due anni la società venne sciolta per una prima causa intentata dalla Waterman per l'ambiguità nell'uso del nome. Arthur Allan Waterman creò quindi una nuova azienda, per associarsi dopo qualche mese con Edson E. Dewey. L'attività iniziale è fatta risalire a Boston o dintorni, con la produzione di penne abbastanza convenzionali con caricamento a contagocce.

Pubblicità di una Modern

A questo stesso periodo è attribuita la produzione di penne con la giunzione spostata a metà penna, che consentiva di limitare i rischi di perdite di inchiostro dovuti alla scarsa tenuta della stessa; ponendo la giunzione a metà penna infatti consentiva, al prezzo di ridurne la capacità, di evitare che l'inchiostro fosse in costante contatto con la stessa e potesse fuoriuscire.

All'inizio del 1900 Arthur A. Waterman raggiunse un accordo commerciale con William G. Frazer e Hobart W. Geyer, già attivi nella produzione di stilografiche a marca Lincoln. Arthur A. Waterman liquidò la sua seconda azienda alla Colonial Pen verso la fine del 1900 per saldare dei debiti[1] e poi si unì a William G. Frazer e Hobart W. Geyer creando una nuova azienda e la produzione venne spostata a New York. Nel 1901 la compagnia assunse il nome di Modern Pen Company. Intorno al 1902 Frazer e Geyer acquisirono il brevetto per il caricamento a torsione (nº US-744642, attribuito a Harry W. Stone). La Frazer & Geyer Co. inoltre acquisì nel 1901[2] la Horton Pen Company's.

Intorno al 1905 però il sodalizio fra Frazer e Geyer ed Arthur Waterman e si spezzò, e nella susseguente causa legale quest'ultimo venne escluso dalla società, che però mantenne tutti i marchi ed i brevetti e continuò le attività sempre sotto il nome di A. A. Waterman Co. Nel 1912 la compagnia venne querelata per abuso di marchio di fabbrica dalla omonima ed ben più nota Waterman che allora era il maggior produttore mondiale di stilografiche. La A. A. Waterman Co. perse la causa, e fu costretta a marchiare tutte le sue penne con il nome completo di Arthur A. Waterman e riportare la dicitura Not Connected with the L. E. Waterman Company.

Nel 1913 la azienda venne rifondata come società di capitali in West Virginia con il nome di The Modern Pen Company. In questo periodo iniziò anche la produzione di alcuni modelli con caricamento a levetta. Nel 1920, in seguito ad una crisi finanziaria, tutti gli assetti societari vennero venduti ad un gruppo di investitori di Chicago, che trasferirono la produzione in quella città cambiando nome alla società in Chicago Safety Pen Company, pur mantenendo la produzione di penne sostanzialmente identica. Alla fine del 1920 ci furono ulteriori problemi finanziari e la compagnia andò in amministrazione controllata. Il marchio venne di nuovo cambiato in Resevo; la produzione cessò definitivamente con la grande depressione.

Riferimenti esterni

  • [1] Voce sull'azienda, varie informazioni
  • [2] Articolo su una penna
  • [3] Non più disponibile
  • [4] Non più disponibile

Note

  1. Questo secondo quanto riportato da Richard Binder nel suo glossario, che è la principale fonte di riferimento per i dati di questa pagina.
  2. vedi questo interessante articolo di David Nishimura da cui risulta che nel vol. 31 del 4 aprile 1901 di Geyer Stationer, a pag. 35 viene riportata l'acquisizione da parte della Frazer & Geyer's di fabbrica, macchinari e brevetti della fallita Horton Pen Company's.
Fatti riguardanti A. A. WatermanFeed RDF
Brand countryUS +
Foundation year1897 +
Founded byArthur A. Waterman +, William G. Frazer + and Hobart W. Geyer +
Founded inBoston +
Market entry1897 +
Origin year1897 +