Chem-o-pure

From FountainPen
Jump to: navigation, search
L'inchiostro Chem-o-pure.

Almeno dal 1939, come risulta dalla pubblicità su cui si è trovata la relativa menzione e dal catalogo citato nei riferimenti, la Sheaffer introdusse una nuova versione del suo inchiostro di produzione (lo Skrip, introdotto nel 1922), denominata appunto "chem-o-pure". Non è nota con precisione in cosa consistesse la novità del nuovo inchiostro, ma nel catalogo veniva proclamato come libero da quei sedimenti ed impurità che causano gli intasamenti e le incrostazioni. Il nome veniva riportato sulle boccette di inchiostro. L'azienda ha continuato ad usare per un certo periodo di tempo questo nome commerciale (compare almeno fino al numero del 25 maggio 1942 di Life, come rilevato su una pubblicità) ma non è chiaro per quanto tempo la denominazione sia rimasta attiva.

Riferimenti esterni