Plexigraf

From FountainPen
Jump to: navigation, search

Storia

Una pubblicità del 1943

Il modello Plexigraf venne introdotto sul mercato dalla Mallat all'incirca nel 1943, data su cui concordano le uniche fonti disponibili (citate nell'indice) e corrispondente a quella indicata dal venditore per la pubblicità a fianco.

Non è nota una data di terminazione precisa, assumeremo il 1950, ma l'assunzione è totalmente arbitraria, senza alcun riscontro fattuale ed eseguita ai soli fini della gestione della cronologia.

Caratteristiche tecniche

Si tratta di una penna di buona qualità, ma non dotata di caratteristiche o innovazioni tecniche particolarmente rilevanti. Il cappuccio è con chiusura a vite.

Materiali

Almeno per le prime versioni la penna venne realizzata in celluloide. In un secondo tempo l'azienda passò alla costruzione in plastica. Finiture in metallo dorato e pennino in oro.

Sistema di riempimento

Questo modello era dotato di caricamento a pulsante di fondo accessibile con lo svitamento di un fondello.

Versioni

Colori

Non è nota una precisa lista di colori.

Pennini

Misure

Nella tabella seguente sono riportate le misure relative alla diverse varianti del modello, sia per quanto riguarda le lunghezze che il peso. I diametri per fusto e cappuccio sono misurati sul loro valore massimo, la sezione invece sul punto di presa, ed il diametro è quindi una indicazione approssimata. I pesi sono a penna scarica (o senza cartucce).

Versione Lunghezza Altre misure: lunghezze, diametri, pesi
 ? XX" ? XX il corpo, XX il cappuccio

Riepilogo delle informazioni disponibili

Si riportano di seguito le informazioni raccolte in riferimento ai modelli trattati in questa pagina, a partire dai dati di cronologia, i riferimenti trovati sul web ed il materiale (foto, pubblicità, documenti) disponibile al riguardo.

Cronologia

Anno Avvenimento
1943 l'azienda introduce le Plexigraf
1944 l'azienda introduce le Junior Plexigraf

Riferimenti esterni

Note

Materiale disponibile