Plexigraf

From FountainPen
Jump to: navigation, search

Storia

Una pubblicità del 1943

Il modello Plexigraf venne introdotto sul mercato dalla Mallat all'incirca nel 1943, data su cui concordano le uniche fonti disponibili (citate nell'indice) e corrispondente a quella indicata dal venditore per la pubblicità a fianco.

Non è nota una data di terminazione precisa, assumeremo il 1950, ma l'assunzione è totalmente arbitraria, senza alcun riscontro fattuale ed eseguita ai soli fini della gestione della cronologia.

Caratteristiche tecniche

Si tratta di una penna di buona qualità, ma non dotata di caratteristiche o innovazioni tecniche particolarmente rilevanti. Il cappuccio è con chiusura a vite.

Materiali

Almeno per le prime versioni la penna venne realizzata in celluloide. In un secondo tempo l'azienda passò alla costruzione in plastica. Finiture in metallo dorato e pennino in oro.

Sistema di riempimento

Questo modello era dotato di caricamento a pulsante di fondo accessibile con lo svitamento di un fondello.

Versioni

Colori

Non è nota una precisa lista di colori.

Pennini

Misure

Nella tabella seguente sono riportate le misure relative alla diverse varianti del modello, sia per quanto riguarda le lunghezze che il peso. I diametri per fusto e cappuccio sono misurati sul loro valore massimo, la sezione invece sul punto di presa, ed il diametro è quindi una indicazione approssimata. I pesi sono a penna scarica (o senza cartucce).

Versione Lunghezza Altre misure: lunghezze, diametri, pesi
 ? XX" ? XX il corpo, XX il cappuccio

Indice

Cronologia

Anno Avvenimento
1943 l'azienda introduce le Plexigraf
1944 l'azienda introduce le Junior Plexigraf

Riferimenti esterni

Note

Materiale disponibile