Blue diamond

Da FountainPen.
Il marchio di garanzia a vita Blue diamond.

Nel 1939 (talvolta viene citato il 1940, ma comparendo in questa pubblicità la cosa si può senz'altro escludere), la Parker, seguendo la tendenza inaugurata moltissimi anni prima dalla Sheaffer con il suo White dot e seguita poi da altre marche come la Eversharp con il Gold Seal e la Moore con il Red Dot, adottò un simbolo specifico per marchiare la sue penne dotate di garanzia a vita. Il marchio, che venne denominato Blue Diamond, era realizzato ponendo sulla parte superiore della clip della penna una piccola area a forma di rombo che poi veniva smaltata in blu.

Particolare del Blue diamond.

A differenza di quanto accaduto per le altre marche, più veloci ad imitare l'esempio della Sheaffer, il simbolo fu introdotto molto più tardi e venne pubblicizzato in maniera relativamente marginale; esso si trova soltanto sui modelli Vacumatic, Parker 51 e Duofold Striped, e dopo pochi anni di utilizzo (non è chiaro neanche quanto a lungo sia stato utilizzato, anche se nelle Parker 51 venne dismesso nel 1947) venne completamente abbandonato.