Conklin Lever Filler

From FountainPen
Jump to: navigation, search

Storia

Una pubblicità del 1923.

Nel 1921 la Conklin, visto il sempre minor successo dei suoi modelli Crescent Filler si decise a introdurre i suoi primi modelli con caricamento a levetta, che poi porteranno negli anni successivi alla produzione dei modelli Endura. Si indicano in questo modo, in maniera generica, detti modelli, prodotti almeno fino al 1924, come testimoniato dalla pubblicità pubblicate.

Caratteristiche tecniche

Si tratta di penne sostanzialmente simili a quelle dello stesso periodo a parte la particolare costruzione del caricamento a levetta. La clip è quella a molla brevettata nel 1916 e già adottata in precedenza sui modelli Crescent Filler, il cappuccio è con chiusura a vite.

Materiali

Si fa riferimento ai modelli realizzati in ebanite cesellata o in metallo.

Sistema di riempimento

In questa pagina si fa riferimento a quei modelli dotati di caricamento a levetta nella particolare versione brevettata dalla Conklin in cui solo una parte della levetta (dal pernio al gancio di sollevamento) è effettivamente visibile, restando l'altra, grazie alla forma a scalino della stessa, coperta sotto il corpo della penna.

Versioni

Colori

Le penne erano in ebanite nera cesellata, ma vennero prodotti anche versioni in metallo laminato.

Pennini

Misure

Nella tabella seguente sono riportate le misure relative alla diverse varianti del modello, sia per quanto riguarda le lunghezze che il peso. I diametri per fusto e cappuccio sono misurati sul loro valore massimo, la sezione invece sul punto di presa, ed il diametro è quindi una indicazione approssimata. I pesi sono a penna scarica (o senza cartucce).

Versione Lunghezza Altre Misure: lunghezze, diametri, pesi
No. ? X cm XX

Indice

Cronologia

Anno Avvenimento
1921 l'azienda introduce i primi modelli con caricamento a levetta
1923 l'azienda introduce le Duragraph
1924 l'azienda introduce le Endura

Riferimenti esterni

  • [1] Discussione su FPN

Note

Materiale disponibile