Superluxe

From FountainPen
Jump to: navigation, search
Logo Superluxe

Storia

Una pubblicità del 1931

Alla fine del 1931[1] venne introdotto dalla Bayard il modello Superluxe come nuovo modello di punta, con pennino in oro e corpo in materiale colorato non infiammabile (che fa pensare alla galalite). Le nuove penne erano dotate di forme leggermente affusolate, con gli estremi del cappuccio e del corpo di forma conica; vennero prodotte sia in modelli da uomo che da donna. Il prezzo variava da 100 fr per la versione da donna a 125 per quella da uomo.

Non è chiara la relazione di questo modello con la serie denominata Super-Luxe in questa questa pubblicità del novembre 1931 dove viene mostrato un modello flat-top. Anche se sulla stessa il riferimento è al catalogo del 1932, è presumibile che il modello fosse già disponibile negli ultimi mesi del 1931, inoltre le forme non sono significativamente affusolate se non per la conicità del fondello mostrata in questa pubblicità precedente, che fa supporre che si tratti di un modello precedente già presente in produzione; pertanto non è chiaro se Super-Luxe in questo caso faccia riferimento ad esso o alla nuova seria non ancora illustrata.

In seguito (le pubblicità più antiche al riguardo sono del 1932) il modello Superluxe venne affiancato dai modelli Luxe (di fascia media) e Special 8 (di fascia economica) e venne creata una nuova versione di punta, oversize con veretta traforata in stile Patrician; i prezzi passarono a 85 fr per la versione da signora e a 100 e 150 fr per le versioni da uomo (normale e grande). A partire circa dal 1933 a questa versione oversize venne dato l'appellativo di Grosse Contenance.[2]

Nel 1935 circa[3] il modello venne aggiornato, tutte le versioni vennero dotate di una nuova banda traforata con un motivo diverso rispetto al precedente, e di un nuovo fermaglio con linea a forma di cravatta/lancia, e senza stampigliature.

Nel 1940 la serie Superluxe venne dismessa,[4] ed al suo posto venne introdotta come nuova serie di punta la Superstyl.

Caratteristiche tecniche

Il modello Superluxe si contraddistingue per l'introduzione di un nuovo materiale descritto come ininfiammabile e colorato. Non presenta caratteristiche tecniche rilevanti o particolarmente innovative. La chiusura del cappuccio è a vite, ed in tutte le varianti il fermaglio è montato ad anello, e quest'ultimo resta visibile frapponendosi fra la testina ed il resto del cappuccio.

Materiali

Il corpo era in materiale colorato proclamato non infiammabile, pertanto (non disponendo di conferma dirette) si presume si tratti di galalite anche se in questa pagina si parla di celluloide. Le finiture erano in metallo dorato, il pennino in oro.

Sistema di riempimento

Questi modelli erano tutti dotati di un ordinario caricamento a levetta che non presenta particolari caratteristiche distintive rispetto ad altri dello stesso periodo.

Versioni

Il modello Superluxe è caratterizzato da forme affusolate, con la testa del cappuccio che tiene bloccata la clip a terminazione tronco conica. Anche il fusto presenta una terminazione tronco conica. Venne prodotto inizialmente in due dimensioni, da uomo (grande) a 125 fr e da donna (piccola) a 100 fr. A queste si abbinava una matita meccanica costruita nello stesso stile (con fermaglio la versione da uomo, con anellino quella da donna) che poteva anche essere comprata in combinazione.

Il fermaglio della prima versione è liscio, reca la stampigliatura "Bayard" nella parte superiore, e va restringersi sul fondo con una terminazione piatta a forma di paletta incurvata. Il cappuccio è decorato con due verette sottili dorate. Corpo e cappuccio sono neri o colorati, mentre la sezione e la testina del cappuccio sono sempre nere.

Nel corso del 1932 venne aggiunta alla linea un modello di una terza dimensione, ancora più grande, in cui i due anellini sul cappuccio vennero sostituiti da una veretta traforata con un motivo punto-linea-punto in verticale che assomiglia molto a quello usato sulle Patrician. I prezzi passarono a 100 fr per la versione ordinaria, e 150 fr per la nuova versione oversize, che nel 1933 venne specificamente identificata come Superluxe Grosse Contenance.

All'incirca nel 1935 la linea Superluxe venne rivista, tutti i modelli passarono ad una veretta unica, sempre traforata, ma con un motivo diverso, con linee racchiuse da rettangoli. Vennero anche modificati i fermagli, sempre montati ad anello, ma con una nuova forma a cravatta/lancia. I prezzi passarono a 120 fr per la versione normale e 150 per la versione grande.

Colori

Il modello Superluxe venne prodotto inizialmente in quattro colori:[5] nero (noir), marmorizzato (marbré), marmorizzato oro iridescente (marbré or) e verde marmorizzato iridescente (marbré vert). In un prezzario del 1939 vengono riportati come colori: marbré or, marbré vert, bordeaux et noir e noir uni.

Pennini

I pennini erano in oro a 18 carati, con il foro di areazione a forma di cuore. Il pennino recava inciso il logo dei due pennini incrociati a modo di scudi posto in mezzo alle due iniziali P. e F. di Panici Freres e la caratura 18 Ct. Il foro di areazione era a forma di cuore.

Misure

Nella tabella seguente sono riportate le misure relative alla diverse varianti del modello, sia per quanto riguarda le lunghezze che il peso. I diametri per fusto e cappuccio sono misurati sul loro valore massimo, la sezione invece sul punto di presa, ed il diametro è quindi una indicazione approssimata. I pesi sono a penna scarica (o senza cartucce).

Versione Lunghezza Altre misure: lunghezze, diametri, pesi
-- --

Riepilogo delle informazioni disponibili

Si riportano di seguito le informazioni raccolte in riferimento ai modelli trattati in questa pagina, a partire dai dati di cronologia, i riferimenti trovati sul web ed il materiale (foto, pubblicità, documenti) disponibile al riguardo.

Cronologia

Anno Avvenimento
1931 l'azienda introduce le Superluxe
1932 la Panici Freres & Co viene ribattezzata in Stylo Bayard ed il marchio "Bayard" inciso sulla clip
1935 l'azienda introduce una veretta decorata sulla Superluxe
1940 l'azienda dismette le Superluxe

Riferimenti esterni

  • [1] Pagina su un sito dismesso sulle stilografiche francesi
  • [2] Pagina su un sito dismesso di un venditore
  • [3] Discussione su FPN dove vengono mostrati alcuni esempi di questi modelli.

Note

  1. la data riportata in questa pagina è il 1932, ma in questa pubblicità del novembre 1931 viene illustrato il modello Superluxe come novità per il 1932.
  2. la pubblicità più antica disponibile in cui compare il modello è questa del 1932, quella in cui compare il nominativo Grosse Contenance questa del 1933.
  3. la data è riportata in questa pagina ma la pubblicità più antica disponibile che mostra queste variazioni è questa del 1936.
  4. questo è quanto riportato qui, ed in effetti non si trovano più menzioni a questo nome nelle pubblicità successive il 1940.
  5. come riportato in questa pubblicità da cui sono presi i nomi originali in francese.

Materiale disponibile