Tabo Rientrante

From FountainPen
Jump to: navigation, search

Storia

Fanno parte della produzione iniziale della Tabo alcuni modelli rientranti in ebanite nera o con rivestimento in metallo laminato. Detti modelli presentano numerose affinità con i modelli prodotti dalla Elmo Montegrappa. Non è noto quando vennero immessi sul mercato, assumeremo il 1939 come per l'inizio della ditta.

Non è nota una data di terminazione precisa, assumeremo il 1945, ma l'assunzione è totalmente arbitraria, senza alcun riscontro fattuale ed eseguita ai soli fini della gestione della cronologia.

Caratteristiche tecniche

Si tratta di penne non caratterizzate da nessuna particolare caratteristica tecnica. Il cappuccio era con innesto a vite.

Materiali

Le penne di questa serie vennero realizzate in ebanite, i rivestimenti erano in metallo laminato oro. Il pennino era in oro a 14 carati.

Sistema di riempimento

Le penne di questa serie erano caratterizzati dal sistema di riempimento safety.

Versioni

Le penne di questa serie vennero prodotte in sei diverse misure, identificate da un codice numerico di quattro cifre, sono note le misure 1920 per la piccola e 1926 per la più grande. Non è chiaro il significato della numerazione.

Colori

Le penne di questa serie vennero realizzate in ebanite nera. Esistono modelli caratterizzata da una testina del cappuccio con un anello bianco o con l'intera testa del cappuccio bianca.

Pennini

Le penne di questa serie erano dotate di pennino oro a 14 carati, marcato Tabo.

Dimensioni

Versione Lunghezza Altre dimensioni / Descrizione
1926 1x.x cm 1x mm il cappuccio, 11mm il corpo
1920 1x.x cm 1x mm il cappuccio, 11mm il corpo

Cronologia

Anno Avvenimento
1939 la Stiassi e Tantini diventa la S.I.S.A. (Società Italiana Stilografiche e Affini), inizia l'uso del marchio Tabo
1939 l'azienda introduce le Tabo Rientrante (data indicativa, sta per la fine degli anni '30)
1940 la S.I.S.A., detentore del archio Tabo, diventa la F.I.S.A. (Fabbrica Italiana Stilografiche e Affini) (data approssimata[1])
1940 l'azienda viene fondata da Giuseppe Tantini, Giorgio Stiassi a Bologna come Stiassi e Tantini S. A.

Riferimenti esterni

  • nessuno per ora

Note

  1. si suppone l'anno seguente la fondazione della S.I.S.A.

Materiale disponibile