Wasp Clipper

Da FountainPen.

Storia

Pubblicità del 1939

Il modello Clipper venne introdotto sul mercato dalla Sheaffer come parte della produzione più economica commercializzata con la sottomarca Wasp. La produzione Wasp iniziò nel 1934, ma questa linea vide l'adozione del nome in un periodo successivo, ispirata dall'inaugurazione (7 ottobre 1936) del servizio omonimo di trasporto aereo verso la Cina da parte della Pan American Airways.[1] Si assume come limite superiore per la fine della produzione il 1940, anno in cui la sottomarca Wasp venne dismessa.

Caratteristiche tecniche

Non si trattava di penne particolarmente interessanti sul piano tecnico, essendo riservate alla produzione economica dell'azienda, e le soluzioni per esse adottate riprendono quelle in uso sui modelli della produzione principale. Si tratta comunque di penne di buona qualità, con cappuccio a vite e clip ad incastro.

Materiali

Questo modello venne prodotto in celluloide, anche in versione semitrasparente per i modelli con caricamento a siringa rovesciata. Il pennino era in oro a 14 carati, le finiture in metallo laminato in oo o cromato a seconda delle versioni.

Sistema di riempimento

Questo modello venne prodotto sia in versione con caricamento a levetta che con il nuovo caricamento Vacuum-Fil, usato anche per la omonima sottomarca.

Versioni

Inizialmente la linea non riportava il nome Clipper ma soltanto le iscrizioni WASP o WASP VACUUM-FIL, poste sul corpo penna, a seconda del modello. In seguito all'adozione del nome comparve al loro posto l'iscrizione THE CLIPPER.

La penna venne prodotta in una discreta serie di varianti. (da finire ...)

Colori

Questo modello venne prodotto in celluloide a colori vivaci che in genere risultano anche più interessanti dei colori classici adottati dai modelli marchiati Sheaffer, ed in particolare sono molto elaborate le versioni trasparenti adottate con il caricamento Vacuum-Fil.

Pennini

Dimensioni

Versione Lunghezza Altre dimensioni / Descrizione
Nome 5" ? come è fatta

Cronologia

Anno Avvenimento
1937 l'azienda introduce le Wasp Clipper

Materiale disponibile

Note

  1. nell'articolo di Richard Binder citato nelle fonti compare una pubblicità del 1937 raffigurante il Martin M-130 usato per questo servizio.

Riferimenti esterni