Lifetime

Da FountainPen.
Il marchio di garanzia a vita White dot.

Nel 1920 la Sheaffer fu la prima fra i principali produttori americani ad introdurre una garanzia a vita per le sue penne di fascia più alta, denominata appunto Lifetime. Le prime penne dotate di garanzia Lifetime erano in realtà gli stessi modelli in stile Flat top che erano stati prodotti fino ad allora dall'azienda.

Ma puntando sulla qualità dei propri pennini, la Sheaffer nel 1920 lanciò una massiccia campagna pubblicitaria basata su questa garanzia ed iniziò ad usare questo nome, che venne inciso anche sui pennini, e che da allora venne utilizzato per indicare la fascia di produzione di maggior pregio. A partire dal 1924 la garanzia a vita venne ulteriormente evidenziata dall'adozione del marchio del White Dot illustrato nella figura a fianco, che è rimasto fino ad oggi come il simbolo distintivo dell'azienda.

Un pennino marchiato Lifetime.

L'idea della garanzia a vita, e del successivo abbinamento ad un marchio, venne copiata rapidamente dagli altri produttori principali, così la Eversharp introdusse il Gold Seal sulla omonima linea di penne, la Parker il Blue Diamond sulle Vacumatic , la Moore il Red dot e la Waterman il modello Hundred Year con una garanzia di 100 anni. La moda venne definitivamente cancellata nel 1942 quando la Federal Trade Commission degli Stati Uniti decise di porre un freno a tutte le offerte di garanzie irrealistiche come queste, vietandone la fornitura.

Materiale disponibile