Parker depression pen

Da FountainPen.

Storia

Pubblicità del dicembre 1931

All'inizio della grande depressione del '29 il modello di punta della Parker era ancora la Duofold, dal costo, molto alto per l'epoca, di 10 dollari. Contrariamente ad altri produttori che per reagire al tempo di crisi iniziarono a svendere le loro penne, la Parker decise di proteggere il prestigio del proprio marchio, faticosamente conquistato, e per non scontentare chi aveva pagato ben cara la propria Duofold ne mantenne immutato il prezzo.

Per rispondere alla richiesta di penne di costo più contenuto rispetto ai suoi modelli di punta la Parker introdusse una serie di nuovi modelli a cui non venne assegnato un nome ufficiale ed a cui in genere i collezionisti fanno riferimento in modo generico come Depression pens o Depression era pens o talvolta, facendo riferimento ad un nome che compare in alcune pubblicità, Thrift Time. I modelli Pastel, introdotti nel 1927 al costo di tre dollari e mezzo, vendevano bene, per cui vennero creati nuovi modelli con prezzi analoghi.

Le nuove penne vennero immesse sul mercato in maniera generica, così che qualunque negozietto potesse rivenderle, anche se in alcune pubblicità, come quella riportata, compare appunto il nome Thrift-time. In realtà quello che oggi più normalmente viene chiamato Thrift Time è uno dei diversi modelli di quel periodo, che si ritiene che sia stato introdotto sul mercato dalla Parker all'incirca nel 1932, sulla base dell'uso di questo nome in una pubblicità. Esistono però riferimenti che usano questo nome per modelli diversi, come mostrato nella pubblicità a fianco, precedenti il 1932.

L'inizio della diffusione di questo modello non è completamente chiaro, esso infatti venne pubblicizzato in maniera ridotta anche se compare in alcuni cataloghi. In seguito poi è stato fatto riferimento a questo modello (o ad uno analogo) in alcune pubblicazioni interne come Duette (nome comunque già usato anche in precedenza per le combinazioni penna/matita della Duofold), e solo per la versione più piccola. La produzione Canadese assegnerà invece due nomi distinti alle due versioni, chiamando la grande Premiere e la piccola Moderne.

Benché il periodo della depressione sia durato più a lungo, già con il 1933 l'economia iniziò a risollevarsi, e la serie Thrift Time/Duette venne dismessa all'incirca quell'anno.[1] Essendo stata prodotta per un così breve periodo di tempo, queste penne sono abbastanza rare e quindi parecchio ricercate, specie per i colori meno comuni.

Caratteristiche tecniche

Si tratta di penne sostanzialmente equivalenti, per realizzazione e materiali, alle Duofold, pur essendo di dimensioni inferiori. La principale differenza sta nel montaggio ad anello del fermaglio, che in questo caso prevede una testina molto sottile in celluloide o anche in metallo. Il cappuccio mantiene la normale chiusura a vite.

Materiali

A parte le rifiniture e la clip in metallo dorato, le penne sono realizzate in celluloide, con una ampia selezione di colori che non si ritrovano su nessun altro modello dell'azienda.

Sistema di riempimento

Si tratta in tutti i casi di penne equipaggiata con il caricamento a pulsante di fondo che in quel periodo venne utilizzato dalla Parker per tutti i suoi modelli.

Versioni

Esistono diversi modelli che fanno riferimento allo stesso periodo storico e vengono uniti sotti il nome di "Depression era pens". Il più noto, quello che comunemente viene indicato come Thrift Time, e che viene indicato in alcuni cataloghi come Duette, venne prodotto in due dimensioni, la versione Senior veniva venduta per cinque dollari, mentre la Junior per tre dollari, o per tre dollari e settantacinque centesimi se abbinata ad una matita meccanica.

Si tratta in questo caso di penne realizzate in celluloide di colori vivaci con clip montata ad anello con una testina molto sottile dello stesso materiale del corpo o in metallo. Il cappuccio presenta una veretta singola abbastanza sottile. Due di questi modelli vennero prodotti in Canada, seguendo esattamente lo stesso stile usato negli USA, e vengono denominati Premiere (equivalente alla Duette Sr) e Moderne (equivalente alla Duette Jr) riportando anche tali nomi stampigliati sul corpo.

Un diverso modello, cui non è assegnato un nome (viene chiamato genericamente Parker Pen) rassomiglia più strettamente il modello Duofold presentano una clip montata ad anello con una testina nera, analoga appunto a quella della Duofold (tanto che è stato indicato Duofoldish), ma sempre con cappuccio a veretta singola sottile. Di questo esistono pare due versioni, dotate di cappuccio e fondello più o meno affusolati.

Colori

Le Thrift Time si distinguono in particolare per l'uso di celluloidi colorate molto diverse, e più vivaci, di quelle utilizzate per le Duofold, in particolare si ritrovano molti colori in comune con quelli utilizzati dalla Waterman per la serie 94, cosa che fa supporre una fornitura comune.

Pennini

Dimensioni

Versione Lunghezza Altre dimensioni / Descrizione
Junior 4" 13/16 cm 11.5 mm il cappuccio, ? mm il corpo
Senior 5 " 12.5 mm il cappuccio, ?mm il corpo

Cronologia

Anno Avvenimento
1932 l'azienda introduce le Thrift Time
1933 l'azienda dismette le Thrift Time

Riferimenti esterni

Note

  1. si sono prese le date indicate in questo articolo.

Materiale disponibile