Columbus 29

From FountainPen
Jump to: navigation, search
Una Columbus 29

Storia

Nel 1941 la Columbus, seguendo analoghe iniziative realizzate da altre aziende come l'Aurora, realizzò la 29, un modello progettato esplicitamente per l'uso da parte di militari la cui commercializzazione era rivolta esclusivamente agli ufficiali dell'esercito.

La penna era dotata di un particolare caricamento a pulsante di fondo in cui il fondello era stato irrobustito da un rinforzo metallico per renderlo più resistente agli urti e le cadute. La penna non ottenne il successo sperato, ma servì come base per la successiva produzione dello stesso modello, realizzato senza il rinforzo metallico, destinato al pubblico generico. Non è nota una data di terminazione precisa, assumeremo il 1945, come indicativo della fine della guerra, ma l'assunzione è totalmente arbitraria, senza alcun riscontro fattuale ed eseguita ai soli fini della gestione della cronologia.

Caratteristiche tecniche

Questo modello non presentava caratteristiche particolari dal punto di vista tecnico, se non il rinforzo sul fondello utilizzato per la produzione militare. Il cappuccio era a vite.

Materiali

Le penne di questa serie erano realizzate in celluloide tornita dal pieno, con finiture e fermaglio in metallo cromato e pennino in acciaio. A quanto pare però esistono anche esemplari con pennino in oro e finiture dorate.

Sistema di riempimento

Il modello era equipaggiato con il caricamento a pulsante di fondo.

Versioni

Una Columbus 29 con finiture dorate

La prima versione del modello, destinata al solo uso militare, era realizzata in celluloide utilizzando un solo colore e caratterizzata dal rinforzo sul fondello. La 29 è una penna dalle forme compatte con finiture cromate. La clip è a freccia (nella forma semplificata usata sulla 25 e la 55) ed il cappuccio è decorato con tre anellini sottili. A quanto pare però esistono anche versioni con finiture dorate e pennino in oro, e clip a lancia.

La versione successiva, destinata al pubblico generico, venne realizzata nelle diverse colorazione di celluloide utilizzate dalla Columbus per le altre penne. Il rinforzo metallico sul fondello venne eliminato, ma sia la testa del cappuccio che il fondo del fondello vennero realizzati in metallo cromato.

Dimensioni

Dimensioni

Versione Lunghezza Altre dimensioni / Descrizione
29 1x.x cm 1x mm il cappuccio, 1x mm il corpo

Colori

La prima versione di questo modello venne realizzata in un solo colore, una celluloide color avorio con venature nere e marroni. Le versioni successive utilizzarono la celluloide usata dall'azienda per la sua produzione ordinaria, e presentano una grande varietà di colori.

Pennini

Le penne di questa serie utilizzavano pennini in acciaio di produzione italiana, per i dettagli sulle iscrizioni e la numerazione si consulti la pagina riassuntiva sui pennini Columbus. Esistono però anche esemplari con pennino in oro a 14 carati.

Cronologia

Anno Avvenimento
1941 l'azienda introduce le Columbus 29
1942 la fabbrica Columbus viene distrutta da un bombardamento, la produzione viene spostata a Lesa

Riferimenti esterni

  • nessuno per ora

Note

Materiale disponibile