Excelsior

From FountainPen
Jump to: navigation, search
Logo Excelsior

Storia

Una pubblicità del 1943

All'incirca alla fine del 1942,[1] per affrontare le ristrettezze negli approvvigionamenti di metalli preziosi, la Bayard introdusse sul mercato questo modello economico realizzato con pennino in acciaio. Data la presumbile minore durata dei pennini in acciaio questi erano facilmente sostituibili ed il modello veniva venduto già dotato di un ricambio. Il modello venne dismesso all'incirca nel 1948 ma questa data non è sicura.

Caratteristiche tecniche

La caratteristica tecnica più rilevante di questa serie di penne è il peculiare meccanismo di montaggio della sezione che consente una rapida sostituzione del gruppo pennino (brevetto nº FR-878818); in particolare la penna veniva fornita di fabbrica con due gruppi pennino che potevano essere facilmente sostituiti.

Materiali

Il corpo è in celluloide, le finiture in metallo cromato, il pennino in acciaio.

Sistema di riempimento

Questo modello era dotato di caricamento a levetta.

Versioni

Colori

Non è nota una precisa lista di colori.

Pennini

I pennini sono in acciaio, marcati Excelsior e Production Bayard.

Misure

Nella tabella seguente sono riportate le misure relative alla diverse varianti del modello, sia per quanto riguarda le lughezze che il peso. I diametri per fusto e cappuccio sono misurati sul loro valore massimo, la sezione invece sul punto di presa, ed il diametro è quindi una indicazione approssimata. I pesi sono a penna scarica (o senza cartucce).

Versione Lunghezza Altre Misure: lunghezze, diametri, pesi
 ? XX" ? XX il corpo, XX il cappuccio

Indice

Cronologia

Anno Avvenimento
1942 l'azienda introduce le Excelsior con il gruppo pennino di ricambio
1948 l'azienda dismette le Excelsior

Riferimenti esterni

  • Nessuno per ora

Note

  1. la data è presa da quella della più vecchia fra le pubblicità del modello di cui si una datazione sicura.

Materiale disponibile